Cultura, Firenze, Mostre, Personaggi
Leave a comment

Fosco Maraini, il Curioso

Fosco Maraini, Palazzo Giovane

Fosco Maraini, Palazzo Giovane

L’essere curioso dall’etimologia latina che significa “aver cura di qualcosa”, indica una persona desiderosa di conoscere, di sapere, di vedere, di sentire, per istruzione e amore della verità.

La curiosità può essere un’abitudine o può essere sollecitata da una situazione particolare.

Comunque la curiosità accompagna la possibilità di imparare, aiutando la mente a rimanere sempre aperta e disponibile a nuovi stimoli.

Una qualità che caratterizza Fosco Maraini, fiorentino, al quale è dedicato un intero ciclo di conferenze sulla “curiosità” a Palazzo Giovane a Firenze il 9, 16 e 23 Maggio e il 6 Giugno alle 17.30.

Gli interventi, in ordine cronologico, trattano di curiosità per la parola con Giorgio Amitrano, di curiosità  per il viaggio, l’avventura e la memoria con Franco Cardini, di curiosità per l’altro con Francesco Paolo Campione e di curiosità per il limite, il mistero e l’assoluto con Francesco Tomatis.

La curiosità, ossia una vita come continua giovinezza.

(Per chi è curioso Palazzo Giovane, vicolo Santa Maria Maggiore 1 oppure qui su Facebook).Fosco Maraini, Palazzo Giovane

Melissa Pignatelli

Rispondi