Botanica, Cultura, Fiori
Leave a comment

La Passiflora

Il Fiore della Passiflora

Il Fiore della Passiflora

La passiflora è una liana esotica, dallo stelo legnoso lungo anche molti metri, che cresce nelle foreste umide dell’America del Sud. In Europa e nei paesi più settentrionali, si coltiva oggi come pianta ornamentale.

La passiflora prende il nome dal suo fiore, che somiglia, in certe sue parti, ad un’oggetto della Crocifissione: la corona di spine di Gesù.

I rami rampicanti hanno larghe foglie ovali, trilobate, dai bordi dentellati. Gli steli florali, senza foglie, hanno questi fiori bianchi e porpora molto decorativi.

In Autunno, l’ovaio della Passiflora diventa un frutto giallo, dal sapore dolce.

Da più di un secolo fiori e foglie sono utilizzati per le loro virtu medicinali. In effetti, nella pianta sono stati trovati dei principi attivi molto utili (alcaloidi) per le loro proprietà sedative ed antispasmodiche. E si raccomandano spesso infusi agli estratti di passiflora per calmare stati nervosi.

La polpa profumata e mucillaginosa del frutto serve a preparare bevande non alcoliche.

Melissa Pignatelli

Rispondi