Fotografia, Storia
Leave a comment

Ieri. Com’erano gli Uffizi?

Mostra Ieri. Fotografia. La Gioconda agli Uffizi. polo museale fiorentino Firenze

La fotografia per la memoria: questo l’obiettivo della mostra “Ieri” agli Uffizi, nella Sala del Caminetto. Un’accurata selezione di cinquanta scatti che raccontano il Polo Museale Fiorentino porgendo al visitatore fotografie che documentano l’allestimento delle sale.

Cosi scopriamo che per vedere i capolavori della Scuola Veneta ci si poteva accomodare su piccoli panchetti foderati di velluto, che  sotto la Loggia dei Lanzi erano stati esposti degli arazzi per San Giovanni, che sotto il portico degli Uffizi passeggiavano coppie eleganti e signori col cappello, che per entrare alla Galleria d’arte moderna c’era una guida – forse rossa – che ornava gli scalini di pietra serena, che la Gioconda fu esposta in un angolo della sala autoritratti, tra cui quello di Raffaello, con delle panche tornite per accomodare l’incanto  dei visitatori.

Perché la visita al museo dei primi del Novecento era parte di percorso di istruzione: vi si entrava come in chiesa, aggirandosi tra le sale con occhio ammirato e guida alla mano. Ed in effetti, le fotografie storiche in mostra presentano sale vuote, silenti, spazi carichi di storia dove si consuma il rito dell’iniziazione culturale.

La mostra proposta è una sorta di indagine a ritroso nel tempo che documenta i cambiamenti dei percorsi espositivi, degli allestimenti e della fruizione del museo come contenitore di opere d’arte e come promotore culturale, cambiamenti che la fotografia aiuta molto a evidenziare.

Una mostra che permette di rammentare la storia dei grandi musei fiorentini, ma anche delle usanze di un tempo passato, di una città che viveva ritmi diversi, con abiti diversi, con le modalità diverse di una storia recente che la selezione fotografica di “Ieri” permette di immaginarci, e di rivivere un po.

 

Melissa Pignatelli

Fonti: Ufficio stampa Polo Museale Fiorentino

Catalogo Sillabe Ieri. I Musei

Fotografia: Sala autoritratti con Gioconda, 1913, 21×27 cm, Collezione Gabinetto Fotografico del Polo Museale Fiorentino.

Note:

Accesso libero alla Sala del Camino con il biglietto d’ingresso agli Uffizi.

Mostra a cura della direttrice del Gabinetto Fotografico della Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino, Marilena Tamassia.

Apertura: fino al  1° febbraio 2015

Orario: dal Martedì alla Domenica, ore 8.15-18.50

L’ esposizione propone una cinquantina di fotografie storiche, scelte tra le migliaia disponibili, scattate dagli operatori interni del Gabinetto Fotografico – fondato nel 1904 – unitamente al materiale realizzato in anni precedenti. Si tratta di scatti che testimoniano le mutazioni avvenute nell’esposizione delle opere d’arte nei musei, nell’arco di circa un trentennio e che riguarda alcuni allestimenti storici della Galleria degli Uffizi, della Galleria dell’Accademia, della Galleria d’Arte Moderna, del Museo di San Marco e del Cenacolo di San Salvi realizzati tra la fine dell’Ottocento e il 1920 circa.

Melissa Pignatelli

Rispondi