Arte
Leave a comment

Visite d’arte: i laboratori artigianali

Se avete già visitato Firenze o volete conoscerla per le arti e la manualità che continuano ad animarne la vita quotidiana l’Osservatorio Mestieri dell’Arte (OmA) ha ideato un nuovo servizio con guide specializzate che vi portano a scoprire le botteghe artigiane della città: si chiama  “GO2Artisans“.

Perché c’è una Firenze insolita, che vive e lavora fuori dai classici itinerari turistici e che non tutti conoscono. Ci sono piccole manifatture che sono uno scrigno prezioso di storia, d’arte, di tradizioni che le guide di  Go2Artisans sanno raccontare attraverso la storia dei mestieri d’arte, i modelli, le materie che sono in relazione con i musei fiorentini, che raccolgono spesso ciò che la sapienza degli artigiani e degli artisti ci ha lasciato.

Non resta dunque che andare sul sito di Go2Artisans scegliere il proprio itinerario preferito, decidere le opzioni, controllare la risposta in mail mandata dalla guida corrispondente, e confermare il tutto.  Il sito Go2Artisans è attivo anche in inglese, link qui  ed è online che si sceglie il percorso: mezza giornata o giornata intera, botteghe certificate OmA e racconti possibili in 9 lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese, francese, olandese, tedesco, russo e lituano.

Link utili:

Come funziona Go2Artisans

OmA-Osservatorio dei Mestieri d’Arte

In fotografia il laboratorio di profumo di Lorenzo Villoresi.

La Redazione

Rispondi