Cultura, Curiosità
Leave a comment

Le fiabe e le poesie del mondo arabo, un ciclo d’incontri a Bologna

eventi medio oriente bologna fiabe storia letteratura confenreze approfondimenti

E’ in corso all’Università di Bologna un ciclo di incontri dedicato alle Fiabe e le Poesie del Mondo arabo che indaga e spiega versi e sonorità della poetica del mondo arabo-musulmano. Le lezioni mensili tra gennaio e marzo 2018, sono state organizzate sotto dalla Cattedra “Re Abdul Aziz per gli Studi Islamici” dell’Università di Bologna e si terranno nella Biblioteca di San Giorgio in Poggiale della stessa città.

La Cattedra è nata dalla collaborazione tra l’Università di Bologna e l’Università Islamica al-Imam Muhammad Ibn Saud di Riad, in Arabia Saudita, per incentivare gli studi e le ricerche multidisciplinari sul mondo arabo e islamico. Il dialogo tra le due istituzioni promuove ricerche e iniziative sui temi quali l’arte e la letteratura, i rapporti storici tra Europa e mondo islamico, la lingua araba, la sua diffusione e le sue influenze così come la  filologia e il diritto religioso. Nell’ambito di questa collaborazione è prevista anche la traduzione dall’arabo all’italiano di importanti testi antichi che saranno successivamente ceduti alla Biblioteca dell’Università di Bologna.

Le lezioni si svolgeranno secondo il seguente programma:

Giovedì 11 gennaio 2018, ore 17.00: “La fiaba nel mondo arabo” a cura della Professoressa Francesca Bellino dell’Università “L’Orientale” di Napoli, introduce la Professoressa Francesca Roversi Monaco dell’Università di Bologna.

Mercoledì 7 febbraio 2018, ore 17.00: “Favole di animali e animali da favola nella tradizione araba” a cura della Professoressa Antonella Ghersetti, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Givoedì 8 marzo 2018, ore 17.00: “Le forme metriche della poesia araba e il verso libero” a cura del Professor Ahmad Addous dell’Università di Bologna.

L’ingresso agli incontri è libero fino ad esaurimento posti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’evento, qui.

Sull’importanza delle Mille e una notte nella nuova traduzione pubblicata da Donzelli Editore nel 2017 si può leggere una recensione qui.

La Redazione 

In fotografia una miniatura  secolo della città di Soltanieh (Iran) realizzata da Matrakçı Nasuh, geografo e matematico musulmano di origini bosniache, secolo XVI.

 

 

 

La Redazione

Rispondi