Cultura, Storie d'Altri
Leave a comment

Kyrgyzstan, un paese sull’altra Via della Seta

kygyzstan altra via della seta giovani migrare migrazione economia cultura asia storie d'altri

Lungo l’antica Via della Seta, alcuni Stati dell’Asia centrale, come il Kyrgyzstan, recentemente inseriti nei flussi di commercio globale, stanno affrontando un forte cambiamento sociale, economico e culturale. Gli abitanti del Kyrgyzstan si trovano, per la prima volta dopo il crollo dell’Unione Sovietica, a far fronte alle conseguenze sociali del cambiamento della struttura economica del paese.  La trasformazione del mercato del lavoro, la carenza di infrastrutture e le ristrettezze  economiche hanno obbligato molti uomini e donne a migrare dalle campagne e dai piccoli centri verso le grandi città sia del Kyrgyzstan stesso che degli altri paesi limitrofi. Tuttavia, a causa della rapidità del cambiamento e del fenomeno migratorio il numero delle difficoltà in termini di integrazione e di inserimento nel mercato del lavoro cresce di anno in anno.

In questo breve documentario realizzato dall’Organizzazione Internazionale per la Migrazione si può vedere da vicino quali sono le principali sfide del radicale cambio di abitudini culturali del paese.

La Redazione

In fotografia: un fotogramma del cortometraggio Love, Freedom Bishkek.

La Redazione

Rispondi