All posts filed under: Mostre

Chi era Artemisia Gentileschi? Un’approfondimento sulla mostra in corso a Roma

Il 6 maggio 1611, Artemisia subì violenza, in casa sua, in via della Croce a Roma, dal pittore, stretto collaboratore del padre, Agostino Tassi (1578-1644), specialista di vedute e prospettive, abilissimo frescante, ingaggiato per insegnare alla figlia le regole prospettiche. Per nove mesi Tassi continuò ad avere rapporti intimi con lei, promettendole un matrimonio riparatore […]

Plautilla Nelli: la mostra di una suora pittrice agli Uffizi

Suor Plautilla Nelli non è più una fiorentina invisibile. Plautilla Nelli (Firenze 1524-1588), la “prima pittrice fiorentina” le cui opere ai tempi di Giorgio Vasari erano disseminate nei conventi e nelle dimore dei gentiluomini fiorentini, è stata investita dall’impulso dei nuovi studi. Per tale motivo le Gallerie degli Uffizi hanno voluto inaugurare la serie di […]

Firenze effervescente: com’era la città per la prima mostra di Bill Viola

Una città contestataria, contraddittoria e divisa – come sempre nella sua storia – la Firenze dei Settanta, ancora impegnata all’inizio del decennio a leccarsi le ferite dell’alluvione che il 4 novembre del 1966 la segna profondamente, ma che saprà trasformare in un’occasione di rinascita legata a innovative tecniche del restauro. L’evento cittadino ha determinato un […]

I Maya e l’arte della parola: cosa leggere per capire la mostra a Verona

Della ricchezza della civiltà Maya rimangono tracce incise sui reperti archeologici prevalentemente in pietra, come statue, bassorilievi, templi imponenti di cui ci sono intere aree archeologiche visibili ancora oggi che si ritrovano in tutta l’area un tempo abitata dai Maya: dagli stati Messicani dello Yucatàn (sito di Chichén Itzà), Campeche, Quintana Roo, Chiapas e Tabasco […]

Ardengo Soffici agli Uffizi: la complessità in mostra

La mostra “Scoperte e Massacri. Ardengo Soffici e le avanguardie a Firenze” in corso agli Uffizi ripercorre il mondo che fu contemporaneo del critico ed intellettuale fiorentino, nonché le influenze che l’impressionismo ed i suoi massimo esponenti ebbero sulla sua pittura. Pur non essendo semplice da seguire per l’intensità della ricostruzione che presenta al visitatore non già […]

Ai Wei Wei: Libero. La solidarietà di un artista (e di una città).

Firenze si ingaggia contro l’indifferenza e la chiusura che sembrano caratterizzare molto dell’approccio europeo ai drammi umani consumati a poche ore dai nostri centri di vita: Firenze si schiera nettamente per la solidarietà. Ai Wei Wei Libero è una mostra che fa riflettere sulla necessità di trovare nuove cornici per parlare del mondo contemporaneo; e […]

Tempo reale: la storia degli orologi

Studiati per lo più come parte dell’immenso patrimonio di arredi ed opere d’arte del palazzo, gli orologi, testimoni (quasi) silenziosi dello scorrere degli eventi, furono importanti per poter regolare i ritmi della vita a corte, oltre che simboli di prestigio per chi li possedeva. La mostra Tempo Reale che apre domani 13 Settembre allestita in […]

“Uffizi Live”: Appuntamenti di Settembre

Proseguono fino al 27 settembre i prolungamenti d’orario della Galleria degli Uffizi, ogni martedì dalle 19 alle 22 e, compresa nel prezzo del biglietto, c’è anche la possibilità di assistere alle performances della rassegna “Uffizi Live”, calendario di appuntamenti delle più diverse arti dello spettacolo. Ogni martedì tra le 19 e le 21 circa, all’interno […]

Sigmar Polke e altri inediti della Collezione Pinault a Venezia

  Da domenica 17 aprile a domenica 20 novembre 2016 Punta della Dogana presenta “Accrochage”, una mostra collettiva a cura di Caroline Bourgeois. Parallelamente, Palazzo Grassi inaugura la prima esposizione retrospettiva dedicata in Italia a Sigmar Polke, figura chiave della pittura contemporanea, che ha influenzato con il suo lavoro la produzione artistica di generazioni di […]

L’altro Hermann Hesse, in mostra gli acquerelli

“Non c’era al mondo cosa più bella, cosa più importante, più appagante che dipingere, tutto il resto erano stupidaggini, perdita di tempo, inutile affaccendarsi. Meraviglioso era dipingere, delizioso era dipingere!” Hermann Hesse, 1928 “Scrivere di mio nonno Hermann Hesse può rappresentare il pericolo di cadere in una costante ripetizione di quanto già detto. Ovviamente, infatti, […]