All posts tagged: Antropologia

Il Sufismo, ovvero il misticismo islamico

Che cos’è il Sufismo? “Oggi è un nome senza una realtà, mentre è stata una realtà senza nome.”Così si espresse, nel X secolo, il maestro Abu’l-Hasan Ali al-Busanji quando gli chiesero cosa fosse il Sufismo. Con Sufismo si intendono tutte quelle interpretazioni dell’Islam che si sono arricchite di elementi mistici, esoterici, provenienti da altre religioni, […]

L’apertura del nuovo Louvre Abu Dhabi tra architettura futurista e dialogo culturale

Una cupola di 180 metri di diametro composta da circa ottomila stelle in pezzi unici copre l’isola di Saadiyat negli Emirati Arabi uniti. È la nuova sede del Louvre Abu Dhabi realizzata dall’architetto Jean Nouvel, un design futuristico che intende celebrare il nuovo dinamismo, lo scambio e la creatività culturale degli Emirati. Il Museo ha […]

Immaginazione e globalizzazione, ovvero come funziona la modernità

Arjun Appadurai, pensatore chiave nelle scienze sociali, eminente antropologo newyorkese di origine indiana ha spiegato come la globalizzazione sia una realtà contemporanea possibile grazie al ruolo delle reti della comunicazione di massa sulle quale circolano immagini, testi, filmati che permettono a mondi lontani di incidere sul nostro quotidiano attraverso la nostra immaginazione. Appadurai definisce modernità diffusa la […]

Storia e poesia della Somalia

La Somalia è oggi uno degli Stati più poveri dell’Africa. L’instabilità politica, le carestie e i conflitti del 1991, così come  la mancanza di risorse economiche hanno costretto gran parte della popolazione a migrare, sia verso altri paesi africani che verso l’Europa. La Somalia è famosa anche per la sua poesia da sempre tradizione orale […]

Digitale: “Cervello aumentato, uomo diminuito”, la video-lezione di Benasayag

Se il cervello digitale aumenta, l’uomo diminuisce. Questa è la tesi di Miguel Benasayag, psicanalista e filosofo franco-argentino, ospite della settima edizione del Internet Festival di Pisa tenutosi tra il 5 e l’8 ottobre 2017. Il suo intervento nell’incontro “Filosofia e Tecnologia: due facce della conoscenza” mette in luce il rapporto conflittuale tra la diffusione […]

Intrecci Curdi: un punto sull’intrico e un film che racconta Kobane

La questione curda è da lungo tempo uno dei grandi rompicapi delle mosaico mediorientale. Il puzzle di alleanze e divisioni che li contraddistingue, insieme alla loro richiesta di una nazione indipendente, si unisce ad interessi internazionali che hanno preso largo piede in Medio Oriente. Un groviglio localizzato in un Kurdistan utopico per il quali curdi […]

Sono 100 anni dalla nascita di Jean Rouch, padre del cinéma-vérité

Jean Rouch (1917 – 2004) è stato un etnologo francese pioniere nell’uso della telecamera per raccontare la forza delle cose “come accadono nella realtà”: è nato cosi il cinéma-verité, dal quale ha preso forma il film etnografico ed il documentario per il racconto dell’alterità. In più di cento documentari Rouch ha fornito una rappresentazione visiva dei […]

L’universo fantastico e fluttuante di Kuniyoshi in mostra a Milano

L’interesse per l’arte giapponese in Italia continua a Milano con una mostra dedicata al maestro del mondo fluttuante, ukiyoe, Utagawa Kuniyoshi (1797-1861). L’esposizione Kuniyoshi. Il visionario del Mondo Fluttuante raccoglie le innovative stampe su carta del maestro, che hanno successivamente influenzato la cultura manga e anime (fumetti e film di animazione) giapponese. Le sue 165 opere, provenienti […]

Franca Pisani, il Medio Oriente ed il codice archeologico della memoria comune

Ai lati di un sentiero di resti in marmo di moschee antiche, si ergono imponenti raffigurazioni di storiche città mesopotamiche: Franca Pisani dipinge così a tratti bianchi, pieni e decisi Palmira, Nimrud sul fiume Tigri e Hatra vicino Baghdad. In un percorso a tappe costruito specificamente per gli spazi del Macro, l’artista scava nella memoria […]

Tabù, taboo, tapu: il significato di un concetto complesso

Parola polinesiana (varianti tapu, hapu melanesiano hambu) che designava un divieto, una proibizione rituale riguardante oggetti o persone investiti di sacralità o connessi con una potenza soprannaturale. Il termine ha poi acquisito un significato più generale di proibizione religiosa o rituale ed è stato impiegato da molti autori come categoria generale di manifestazione religiosa, che […]

Il Festival dei Popoli torna tra antropologia e cooperazione allo sviluppo

Torna a Firenze il Festival Internazionale del Film Documentario – Festival dei Popoli per la sua cinquantottesima edizione,Da martedì 10 ottobre fino al 17 ottobre 2017, gli ottantadue documentari selezionati tra corto, medio e lungo metraggi saranno presentati in quattro sedi diverse, che trovate qui. Il Festival sarà attraversato in tutte le sue sezioni dal tema […]

In Giappone: libri, lettere, storie ed etnografie

Il Giappone, l’estremo geografico dell’Asia Orientale, può risultare un mistero se lo si guarda solo con la prospettiva occidentale. In pochi decenni, il Paese è passato da un sistema feudale imperiale, con un esercito proprio ad essere una repubblica politicamente e militarmente debole ma tra le maggiori potenze tecnologiche ed economiche del mondo. Nel XVII […]

L’identità: un discorso sulla differenza

Il discorso sull’identità, a livello della persona come dei gruppi, è strettamente connesso a una riflessione sulle differenze (siano esse culturali, di genere, etniche). Questo sia che si considerino i contesti di comunicazione e contrapposizione fra il sé e l’altro, sia che si studino le diverse forme di raggruppamento da cui è costituita la realtà […]

Riconoscere le diversità, ritrovare la propria identità

“Un prato non sarebbe così bello se fosse composto da un solo tipo di fiore”, ha detto recentemente il Dalai Lama ad un incontro interreligioso a Firenze. Ma allora che cosa contraddistingue la nostra identità e perché il confronto con la diversità mette in crisi le nostre società contemporanee? Chiedersi che cosa sia l’identità e cercare […]

Totem, o che cos’è l’aggregazione?

Nella lingua degli Algonchini centrali, totem è un termine che definisce una relazione tra due individui appartenenti ad uno stesso gruppo di discendenza. L’espressione ototeman significa infatti “egli appartiene alla mia parentela” e, applicata all’animale eponimo del clan, l’espressione nindotem si può rendere con “è il mio clan”, come abbreviazione del riconoscimento di appartenenza comune […]