All posts tagged: Antropologia

Una definizione di “religione”

Forse nessun settore della vita sociale e culturale dell’uomo ha determinato il sorgere di una quantità paragonabile di discussioni e di interpretazioni divergenti quanto il fenomeno religioso, tanto che risulta difficile trovare anche solo due autori che concordino nel significato da dare a questo termine. Tale situazione va probabilmente interpretata come il riflesso e l’eredità […]

Generazione Isis: chi sono i giovani che si oppongono all’Occidente?

“Noi amiamo la morte, voi la vita!”. Questa frase pronunciata da Bin Laden all’indomani dell’attentato alle Torri Gemelle si è trasformata in una sorta di leitmotiv che accomuna gli attentati terroristici di matrice islamica degli ultimi anni. La fascinazione per la morte, l’estetica della violenza e la presa che entrambe hanno su alcuni giovani è, […]

Credenze dei popoli dell’Anaconda, tribù dell’Amazzonia Colombiana

I popoli dell’Anaconda, così si chiamavano i Cofàn, i Tukano, i Taiwano, i Macu, i Karijona, i Barasana, i Witoto, i Puinave, i Kubeo e tutte le altre tribù che popolavano l’amazzonia Colombiana, erano dei gruppi sociali che credevano che l’Anaconda, i fiumi e la Via Lattea, erano ognuno la rappresentazione dell’altro in una dimensione […]

Romeo e Giulietta in Corea: un amore possibile tra Nord e Sud

Chui è nato in una famiglia della classe operaia in Corea del Nord. In gioventù, dopo aver letto Robinson Crusoe e il Conte di Montecristo, sognava di girare il mondo. Si è preso accorto che la società nordcoreana non gli avrebbe mai permesso di evadere dalla sua situazione sociale. Ha lasciato la Corea del Nord […]

Una definizione antropologica di “razza”

Si definisce con questo termine un insieme di individui riconducibili a uno stesso tipo fisico, il quale si distingue da altri simili tipi appartenenti alla stessa specie. La classificazione della specie umana in razze diverse, fondata sul riconoscimento di caratteri morfologici distintivi, risale ai lavori sistematici di Linneo e ha costruito il terreno di un […]

Cosa si intende per “tribù”?

Non vi è accordo tra gli antropologi sul significato preciso da attribuire a questo termine, il quale resta a tal punto vago e ambiguo da aver meritato la definizione di concetto “ripostiglio”. La nozione di tribù è stata impiegata per etichettare e descrivere gruppi assai diversi tra loro, intendendo di volta in volta cogliere con […]

Cos’è esattamente un’ “etnia” ?

Dal greco ethnos, questo termine fa riferimento ai raggruppamenti umani distinti sulla base delle loro caratteristiche geografiche, linguistiche e culturali. I tratti distintivi di questo concetto rivelano il suo legame con una prospettiva, quella struttural-funzionalista, che ha fondato la rappresentazione dell’umanità sull’idea di discontinuità culturale, sostituendola a quella di discontinuità razziale, proponendo di volta in […]

Qual è la definizione antropologica di “setta” ?

Gruppo di persone appartenenti alla medesima tendenza religiosa unite da un forte impegno reciproco. I membri di una setta tendono a considerarsi i “veri credenti” e a salvaguardare la differenza con gli altri credenti. La setta va distinta dal gruppo ereticale: la prima infatti non professa necessariamente principi contrari all’ortodossia, ma può semplicemente indicare tendenze […]

Cos’è il “clan” ?

All’origine della riflessione antropologica sull’organizzazione sociale, il termine clan non si affermò subito. Gli evoluzionisiti per definire quel raggruppamento parentale esogamo la cui appartenenza era determinata dal fatto di discendere in modo unilineare da un antenato avevano usato il termine gens, richiamandosi ai gruppi di discendenza unilineari degli antichi romani. Considerato inizialmente da Lewis Henry […]

Che cos’è una frontiera?

Davanti alla constatazione del fatto che le frontiere, sia quelle terrestri che quelle marine, sono sempre più teatro di scontri, discussioni politiche, occasione di rimessa in questione dei trattati internazionali, ci sembra opportuno riflettere su un concetto molto più complesso e poroso della semplice linea di demarcazione o confine. Riproponiamo dunque una definizione emersa nel […]

Alessandria d’Egitto una città da ascoltare

“There is nothing to see!”, alla mostra A Sonic Map of Alexandria non c’è niente da vedere ma solo da ascoltare. Il Chiostro del Museo Novecento ospita dal 14 luglio al 3 settembre 2017 l’installazione sonora delle artiste Julia Tieke e Berit Schuk. A Sonic Map of Alexandria, parte del progetto artistico Alexandria Street Project, offre […]

5 film e qualche lettura per capire il Mali

Dapprima grande impero medievale, il Malì di oggi è un paese diviso: a nord le sue antiche città, Gao, Timbuctu, i primi centri di studi e di diffusione del sapere, sono controllate da gruppi radicali musulmani. A sud, oltre il fiume Niger vi è un paese depauperato. Duramente colpito dalle misure economiche internazionali e, successivamente, […]

Dilovan, dalla Siria verso il sogno europeo: un migrante lungo la rotta che non c’è

“Io, Dilovan, ho un sogno: tornare un giorno a vivere in pace nel mio paese, la Siria”. Così inizia a raccontarmi Dilovan, 26 anni, studente, ceto medio e casa di proprietà, sulla chat di Facebook a Gennaio 2017. Dilovan era iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Alfuart di Al-Hassakeh nel nord-est della Siria, una città […]

Arabia Saudita: storia del rapporto tra politica e religione nella Penisola dei Saud

La monarchia saudita ha un ruolo cardine nel Medio Oriente, tanto importante che Ugo Fabietti nel suo testo Medio Oriente, uno sguardo antropologico le dedica un intero capitolo. Ripercorrendone l’analisi storico-antropologica, emerge che la chiave di lettura  per cogliere l’importanza regionale dell’Arabia Saudita risiede nella relazione complessa che intercorre tra le componenti religiosa e politica […]

Medio Oriente, l’analisi storico-antropologica di Ugo Fabietti

“Questo non è un libro di geopolitica sulla situazione mediorientale e, per essere precisi, neppure un libro sull’islam come tale”, così Ugo Fabietti, recentemente scomparso, introduceva il suo brillante saggio Medio Oriente. uno Sguardo antropologico (Raffaello Cortina, 2014) proponendosi di comporre  “un libro di antropologia che prende come oggetto un’area dai confini incerti e contestati – il […]