All posts tagged: Antropologia

doppia assenza Abdelmalek sayad, dalle illusioni dell'emigrato alle sofferanze dell'immigrato

Cos’è la “doppia assenza” dell’immigrato, secondo Abdelmalek Sayad

“La migrazione è un fatto sociale totale e per comprenderlo è necessario indagarne ogni aspetto senza limitarsi a dipingerlo come un fenomeno solamente economico o demografico”: con questo assunto il sociologo franco algerino Abdelmalek Sayad spiega nel suo  saggio Doppia Assenza. Dalle illusioni dell’emigrato alle sofferenze dell’immigrato (Raffaello Cortina Editore, 2002) come il binomio emigrazione – […]

Migranti: risorse umane non percepite, riflessioni dal campo di Leros

I richiedenti asilo, nel vivere in strutture di permanenza temporanea comunemente chiamate hotspot, si confrontano con una serie di limiti. I vincoli, che si colgono ponendosi dal punto di vista del migrante, derivano sia dal sistema di accoglienza, sia dalle regole che  – di fatto – impediscono alle persone in transito di essere percepiti come risorse utili alla vita attiva della […]

il senso delgi altri antropologia attualità alterità Marc Augé

Il senso degli altri, nel pensiero di Marc Augé

Marc Augé, antropologo francese più conosciuto per aver parlato di non-luoghi (i.e. quei posti di grande passaggio dove la memoria ed i rituali faticano a sedimentarsi, come ad esempio gli aereoporti, le stazioni…), ha scritto una premessa molto interessante al suo libro Il senso degli altri (Bollati Boringhieri, 2000), così acuta che vale la pena […]

himalaya sherap storie d'altri antropologia cortometraggio cultura nepal portatori d'alta quota

La vita degli Sherpa dell’Himalaya raccontata in un cortometraggio

Tra le vette più alte del mondo, sulla catena dell’Himalaya, al confine tra India, Cina, Nepal e Buthan, in un luogo all’apparenza inospitale, vive la popolazione degli Sherpa. Affrontano i climi rigidi dell’altitudine in piccole comunità disseminate all’ombra delle montagne. Durante le stagioni estive, gli Sherpa scalano, carichi di bagagli e vettovaglie, le montagne insieme […]

L’empatia, uno strumento per conoscere e accettare il diverso

Nonostante non vi sia accordo sulla corretta definizione, l’empatia non deve essere considerata al pari di un comune sentire, sia esso la simpatia o la compassione, o come uno strumento per leggere la mente. L’empatia è un mezzo prosociale di conoscenza dell’altro. Solo dall’incontro effettivo con l’alterità, spiega Laura Boella nel libro Empatie, L’esperienza empatica nella […]

Le culture sono ibridi: creatività e spostamenti fanno parte della storia umana

In un mondo sempre più interconnesso nel quale le strumentalizzazioni delle politiche locali fanno pensare più ad un arretramento del pensiero piuttosto che ad un progresso, ci piace ricordare la riflessione di un grande antropologo italiano, Ugo Fabietti, sulla concretezza della cultura come un ibrido, qualcosa in continuo mutamento, rimescolamento, che si aggrega e si […]

persone e non persone sociologia cultura alessandro dal Lago migranti migrazione

“L’umanità è divisa tra persone e non-persone”, i migranti spiegati da Alessandro Dal Lago

Alessandro Dal Lago, quasi venti anni fa, pubblicava per la prima volta il saggio Non-Persone. L’esclusione dei migranti in una società globale (Feltrinelli Editore, 1999), mosso anche dalla volontà di spostare l’attenzione su ciò che i migranti rivelano della società nella quale arrivano. Nel suo saggio, Dal Lago mette in evidenza il modo in cui […]

architettura biennale venezia località abitare antropologia culturale cultura spazio tmepo Milano Libano

Architettura: come i luoghi influenzano l’abitare, un confronto tra il Libano e l’Italia

L’antropologia culturale si è spesso interrogata sui luoghi, le case e i modi in cui le persone abitano, relegando il ragionamento sul concetto stesso di “abitare” sullo sfondo delle analisi. Altre discipline come l’architettura, l’urbanistica e la sociologia nel tempo si sono affermate in questo campo e si sono guadagnate la capacità di influenzare le […]

senso di incertezza non appartenenza nelle società contemporanee analisi cultura approfondimenti antropologia

L’ospitalità, un valore che sta scomparendo

L’ospitalità è un valore che sta scomparendo? Seguendo questa domanda arrivo alla mia terza traccia e alla conclusione. Dare il proprio tempo, offrire cibo e alloggio, rivolgere la parola e accogliere chi viene da fuori è una cosa semplice che, sia pure secondo modalità diverse, ogni comunità umana ha da sempre praticato. Possiamo parlare di […]

non appartenenza incertezza etnoantropologia analisi approfondimento cultura

Vivere insieme nella diversità: il tunnel dal quale manca il progetto politico per uscire

Quali sono le condizioni che producono, in alcuni contesti sociali – urbani e non – il senso di non-appartenenza, ovvero il contrario di quella sorta di “sentirsi a casa” che è premessa e risultato di relazioni sociali costruttive e improntate alla gestione dell’incertezza del futuro e che sortiscono effetti contrari di violenza, o di fondamentalismo? […]

incertezza equilibrio precario paradigma dell'incertezza etnografia etnoantropologia cultura approfondimenti analisi

Il paradigma dell’incertezza

L’incertezza è il non saper bene come agire, che fare, che direzione prendere, per il venir meno di punti di riferimento che hanno guidato, ma anche vincolato, le generazioni precedenti (e per il moltiplicarsi di riferimenti – desideri – effimeri, fragili, liquidi); l’incertezza esprime anche gli aspetti tipici dell’apertura, della creatività, dell’improvvisazione, della libertà di […]

ordine direzione stabilità soeità contemporanee etnografia dell'incertezza antropologia cultura approfondimenti

Ordine, direzione e stabilità nell’Età dell’Incertezza

Perdersi rispetto a “casa” rende stranieri, distratti, ostili; fuori luogo e spaesati. Ci si perde sapendo o sperando che sarà la premessa di un nuovo orientamento; ci si perde rispetto al luogo in cui si abita, e a condizione che quel luogo sia ben definito e che chi lo abita sia consapevole delle proprie pratiche […]

orientamento disorientamento senso di incertezza nelle società contemporanee matera antropologia approfondimenti cultura

Orientamento e disorientamento, l’appartenenza e l’incertezza nelle società contemporanee

“Essere a casa”, “sentirsi a casa”; “fai come se fossi a casa tua”, ma anche “padroni a casa nostra”, o “giocare in casa” sono espressioni legate da una certa somiglianza di famiglia. Dotate di grande profondità culturale, esse affondano in un campo semantico denso. In termini antropologici, la dicotomia fra “casa” e “campo” segna lo […]

atti linguistici linguistica cultura sociologia parlare agire parole azioni

“Le parole sono azioni”: l’utile teoria linguistica da ricordare

Parlare o non parlare? Ascoltare o dar voce a fiumi di parole? Dire per non fare o dire solo ciò che si conosce? Parlare per ottenere delle cose o per intimorire e controllare? Parlare per colmare la paura del silenzio o comunicare per condividere le esperienze della vita? Nell’atto del parlare, la comunicazione che avviene […]

albero socotra yemen storia cultura

Lo Yemen, breve riassunto storico di un fragile paese

« Saluti, o Sana’a, la benedetta il tuo popolo è nobile e le tue montagne sono fortezze formidabili minacciano chiunque provi ad attaccarle*. » Situato all’estremo sud della Penisola Arabica, lo Yemen, nelle notizie di questi giorni per gli scontri tra separatisti, ribelli houthi e forze governative, interessi iraniani contro sauditi, è conosciuto fin dai tempi antichi, […]