All posts tagged: Cultura

retrotopie utopie cultura globalizzazione migrazione migranti antropologia cultura

Migranti: una sfida all’utopia cosmopolita o una nostalgica retrotopia nazionalista? Questo è il dilemma

Zygmunt Bauman nel suo ultimo libro dal titolo Retrotopie (Editori Laterza, 2018) individua una tendenza generalizzata nel mondo globalizzato a guadare con nostalgia al passato. Proprio come un’utopia al contrario, la “retrotopia” implica una fuga dal presente percepito come incerto e insicuro, per rifugiarsi in un passato tanto rassicurante quanto mitizzato. Una fuga resa evidente dalla crescitadei flussi migratori […]

Tocqueville sul governo eletto da un popolo di postulanti

Nel 1840, Alexis de Tocqueville ne La Democrazia in America osservava quanto in Europa, a differenza degli Stati Uniti, i cittadini contassero sullo Stato per garantirsi quella sicurezza che gli americani erano più propensi a costruirsi accettando una certa parte di rischio. Ma cosa diventa un governo che in qualche modo favorisce l’improduttività? Cosa può fare […]

senso di incertezza non appartenenza nelle società contemporanee analisi cultura approfondimenti antropologia

L’ospitalità, un valore che sta scomparendo

L’ospitalità è un valore che sta scomparendo? Seguendo questa domanda arrivo alla mia terza traccia e alla conclusione. Dare il proprio tempo, offrire cibo e alloggio, rivolgere la parola e accogliere chi viene da fuori è una cosa semplice che, sia pure secondo modalità diverse, ogni comunità umana ha da sempre praticato. Possiamo parlare di […]

non appartenenza incertezza etnoantropologia analisi approfondimento cultura

Vivere insieme nella diversità: il tunnel dal quale manca il progetto politico per uscire

Quali sono le condizioni che producono, in alcuni contesti sociali – urbani e non – il senso di non-appartenenza, ovvero il contrario di quella sorta di “sentirsi a casa” che è premessa e risultato di relazioni sociali costruttive e improntate alla gestione dell’incertezza del futuro e che sortiscono effetti contrari di violenza, o di fondamentalismo? […]

Tehran come non l’avete mai vista

Le città dinamiche, attive e in continuo cambiamento rimangono nella mente invece come immagini immobili, in parte cristallizzate nelle fotografie di viaggio che si portano a casa e in parte fissate nelle abitudini e nella routine quotidiana. Masoud Moein, regista iraniano, ha invece cercato di raccontare la città di Tehran usando aspetti e metodi non […]

incertezza equilibrio precario paradigma dell'incertezza etnografia etnoantropologia cultura approfondimenti analisi

Il paradigma dell’incertezza

L’incertezza è il non saper bene come agire, che fare, che direzione prendere, per il venir meno di punti di riferimento che hanno guidato, ma anche vincolato, le generazioni precedenti (e per il moltiplicarsi di riferimenti – desideri – effimeri, fragili, liquidi); l’incertezza esprime anche gli aspetti tipici dell’apertura, della creatività, dell’improvvisazione, della libertà di […]

pubblciità recleme tv televisione kurdistan iraq medioriente ironia cultura

Le pubblicità che fanno ridere il Kurdistan

L’agenzia pubblicitaria HamaFX produce da molti anni spot per le emittenti televisive nella regione del Kurdistan iracheno. Le réclame sono create come dei piccoli sketch teatrali con numerosi attori e una vasta varietà di ambientazioni, nei quali si nota un’attenta cura sia dal punto di vista delle riprese e dell’impaginazione grafica che della messa in scena […]

Polo Icaro unending incipit come districarsi nel mondo della troppa informazione per un'etica dell'informazione e della comunicazione franco angeli

Come districarsi nel mondo della troppa “informazione” ?

L’ambiente che ci circonda è sempre più costituito dalla comunicazione: fotografie, frasi, messaggi, post, articoli, link, cose da leggere, da riguardare, da verificare, informazioni sulle quali rimanere aggiornati da smartphone, tablet, telefoni, televisioni e computer sempre più portatili  compongono il nostro ecosistema quotidiano. La quantità di informazioni che compongono la sfera pubblica di oggi, diversamente articolata […]

ordine direzione stabilità soeità contemporanee etnografia dell'incertezza antropologia cultura approfondimenti

Ordine, direzione e stabilità nell’Età dell’Incertezza

Perdersi rispetto a “casa” rende stranieri, distratti, ostili; fuori luogo e spaesati. Ci si perde sapendo o sperando che sarà la premessa di un nuovo orientamento; ci si perde rispetto al luogo in cui si abita, e a condizione che quel luogo sia ben definito e che chi lo abita sia consapevole delle proprie pratiche […]

Su cosa cadono le bombe in Siria e Medioriente?

Su cosa cadono bombe e missili – più o meno intelligenti e più o meno di precisione – americani, russi, francesi, inglesi, iraniani, turchi, israeliani, sauditi, etc. quando colpiscono terre di altri stati come la Siria (ma anche lo Yemen, Gaza e il fu Iraq)? Come abbiamo visto in un precedente articolo (che potete leggere […]

traffico quotidianità beirut libano massoud tania iskandar

Il traffico, quel vero nemico globale

La routine quotidiana, scandita da un numero crescente di impegni e ritardi, è la stessa che si abiti a Beirut, Roma, Bangkok, New York, Tehran, Parigi, Pechino, Il Cairo o Manila. Il seguente cortometraggio mostra come le lunghe file di macchine imbottigliate sui grandi assi di comunicazione durante le  ore di punta sia un fenomeno […]

orientamento disorientamento senso di incertezza nelle società contemporanee matera antropologia approfondimenti cultura

Orientamento e disorientamento, l’appartenenza e l’incertezza nelle società contemporanee

“Essere a casa”, “sentirsi a casa”; “fai come se fossi a casa tua”, ma anche “padroni a casa nostra”, o “giocare in casa” sono espressioni legate da una certa somiglianza di famiglia. Dotate di grande profondità culturale, esse affondano in un campo semantico denso. In termini antropologici, la dicotomia fra “casa” e “campo” segna lo […]

decrescita economia società conviviale filosofia cultura letteratura Serge Latouche economica sceinze sociali decrescita felice

Come funziona l’economia della decrescita? Ecco il pensiero di Serge Latouche per una società felice

La crescita economica è davvero la soluzione per una vita felice? Serge Latouche, filosofo e economista francese nonché professore emerito in Scienze Economiche presso l’Università di Parigi Sud, da molti anni sostiene che la mentalità dominante dell’accumulo di ricchezza e di massimizzazione del profitto non è più sostenibile per i danni che ha arrecato al […]

Le caratteristiche del politico, secondo Max Weber

Giocando con il doppio significato della parola “Beruf“, che in tedesco significa sia professione che vocazione, nella sua lezione intitolata La politica come professione (Politik als Beruf, Einaudi Editore, 2004), tenuta all’Università di Monaco nel 1919, Max Weber analizza e riflette sulle qualità che un uomo dovrebbe possedere se volesse “mettere le mani negli ingranaggi della ruota […]

baobab proverbi felicità saggezza tradizione saggezza popolare cultura letteratura modi di dire

La felicità nei proverbi africani

All’ombra di un baobab o durante un viaggio, la felicità e la saggezza nascono dalla condivisione dei sentimenti e delle esperienze. La vita in comunità è infatti al centro di numerosi proverbi  e detti, che arrivano a noi direttamente dall’Africa grazie al volume Proverbi africani per piccoli e grandi (Touba Culturale, 2017), nei quali si invita […]