All posts tagged: Cultura

Di’ quello che hai in mente: alle origini della comunicazione umana

Come ha origine la comunicazione umana e quali funzioni ha avuto? Thom Scott-Phillips nel suo nuovo saggio Di’ quello che hai in mente (Carocci Editore, 2017) analizza l’origine del linguaggio in chiave antropologico-evolutiva. Dai modelli classici delle ipotesi evoluzionistiche fino alle tesi in psicologia della comunicazione l’autore ripercorre la storia del perché gli esseri umani […]

“La lettura nella vita. Modi di leggere, modi di essere”

– di Marielle Macé in Quaderni della Ricerca, Loescher Editore, Torino. «Andavo a ritrovare la vita, la follia nei libri. […] La fanciulla s’innamorava dell’esploratore che le aveva salvato la vita, tutto finiva con unmatrimonio. Da questi periodici e da questi libri ho tratto la mia più intima fantasmagoria…». Un giovane Sartre sguaina verso il […]

Che cos’è l’etno-nazionalismo e perché è pericoloso

L’etnonazionalismo, neologismo entrato nel lessico italiano attraverso articoli scritti sui quotidiani nazionali tra il 1995 e il 2000, è definito dalla Treccani come “nazionalismo etnico, che fa proprie e rivendica le tradizioni di un gruppo etnico, di un popolo”. La Treccani, per ovvi motivi, non rammenta che, l’essere cittadini – nel senso storico legato alla Rivoluzione […]

Bauman: “l’olocausto fu un prodotto della modernità”

Il nazionalismo, massima espressione della modernità che ha avvolto il secolo scorso, ha causato le catastrofi che ben conosciamo, fra le quali il primato spetta allo sterminio degli ebrei. Zygmunt Bauman ha analizzato l’olocausto in maniera particolare: per lui è un prodotto di quell’organizzazione efficiente tipica della modernità. Per Bauman infatti l’olocausto è stato un […]

Migranti: una sfida all’utopia cosmopolita o una nostalgica retrotopia nazionalista? Questo è il dilemma.

Marine Le Pen, qualche settimana fa, nel corso di un’intervista durante una trasmissione televisiva, ha dichiarato, con imperturbabile certezza, “in Francia ci deve essere una sola cultura: quella francese!”. Invece di denunciare la totale assurdità di tale proclama, gli ospiti in studio, un politico e due giornalisti, ma anche lo stesso conduttore, hanno malamente affastellato […]

Cosa significano le migrazioni? Emma Bonino ragiona sui significati storici dell’Europa

Emma Bonino è stata invitata a Firenze per ragionare sul significato dei confini: la sua relazione ha fatto riflettere sul senso della storia europea, su ciò che i primi 6 paesi paesi sognavano, sulle nostre stesse radici di paese di emigrazione, sulle tante battaglie per i diritti umani vinte: battaglie che oggi fanno risplendere le […]

Fare spazio. Pubblicato il rapporto 2016 sulle migrazioni interne in Italia

E’ appena uscito per Donzelli Editore Fare Spazio. Rapporto sulle migrazioni interne in Italia a cura di Michele Colucci e Stefano Gallo, del CNR – Istituto di studi sulle società del Mediterraneo. I due ricercatori presentano un lavoro interdisciplinare, identificando flussi e caratteri degli spostamenti in Italia. Italiani, stranieri, giovani, persone in età avanzata, lavoratori, lavoratrici, studenti, […]

Lo scherno, una pratica tutta italiana

In Sberleffi di Campanile (Olschki Editore, 2015) Giancarlo Schizzerotto ricostruisce la storia dell’arte dello scherno come pratica costante della nostra penisola animando, da almeno un millennio, gli spiriti delle genti aggregate in vario modo nell’italico territorio (comuni, signorie, regioni, associazioni, enti, partiti, corporazioni, ecc.). Ricostruendo l’uso e la pratica dello scherno come modalità di relazione, specie riguardo il […]

L’Arte di Pistoia Capitale della Cultura nel 2017

“L’arte è una risorsa di ogni cittadino italiano. Ritornerà a suonare l’orologio del Duomo, riaprirà la fortezza, riprenderà valore quello che conta, perché sappiamo che ciò che conta è invisibile agli occhi”. E’ un sindaco dal taglio filosofico, Samuele Bertinelli, colui che annuncia che sarà Pistoia a riprendere il testimone da Mantova per essere la capitale […]

La forza sottile di Danielle Arbid, raccontata in una lunga intervista esclusiva

Francese di origine libanese, la regista Danielle Arbid propone un cinema disinibito e provocatorio, nel quale osa raccontare la cruda realtà del mondo senza veli. Dopo le brusche scene di sesso e l’indocile linguaggio usato per raccontarlo, tutto ci si aspetterebbe fuorché di veder comparire un’autrice fresca, vestita in maniera insolita, della quale si incontra uno sguardo che al […]