All posts tagged: Cultura

“Meridiano zero”: nasce la rassegna di film documentari per raccontare i sud del mondo

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo ed il Festival dei Popoli –  Festival Nazionale per il Film Documentario annunciano una nuova collaborazione per la 58° edizione: una selezione congiunta di film documentari per la rassegna “meridiano ZERO” che sarà dedicata ai Paesi prioritari della Cooperazione italiana. I film documentari vincitori della selezione saranno presentati […]

5 libri sulla Libia tra passato e presente

La Libia è oggi per molti cittadini africani una tappa obbligatoria nel lungo viaggio verso il sogno europeo che passa, oltre il deserto e il Mediterraneo, dalle coste italiane. L’ingovernabilità attuale del paese e la conseguente destabilizzazione regionale affondano le radici nella storia, nel susseguirsi delle storia delle Libie. La Libia come entità statale unica […]

L’Africa: un continente sulla rotta dell’arte

Definire l’Africa, oggi, significa saperla raccontare. Dal 27 giugno al 11 settembre 2017, a Milano, 33 artisti illustrano e rappresentano attraverso fotografie, dipinti, installazioni, disegni, sculture, video e performance, la molteplicità dei propri contesti sociali e culturali per la mostra AFRICA. Raccontare un mondo curata da Adelina von Fürstenberg. Il PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) di Milano con […]

Middle East Now- voci e suoni del Medio Oriente a Firenze – il programma estivo

I suoni e le voci del Medio Oriente sono i protagonisti della rassegna cinematografica e culturale “Middle East/Voices & Sounds” presentata da Map of Creation in occasione dell’Estate Fiorentina 2017.  Nella selezione estiva dei film del festival “Middle East Now”  si mescolano storie di oggi, di passato e futuro, voci di giovani, anziani, donne e uomini, […]

L’identità etnica. Un concetto strumentale

Diversi studiosi contemporanei, ad esempio gli antropologi, hanno evidenziato come l’identità, e particolarmente l’identità etnica, sia un concetto complesso – e che si può ricomporre in maniera strumentale – definito come “la rappresentazione di un insieme di valori, simboli e modelli culturali che i membri di un gruppo etnico riconoscono come loro distintivi”. Quest’identità etnica non riflette però […]

Identità e immagini: perché le guerriglie colpiscono i beni culturali

Con la comparsa degli stati nazionali moderni, costituiti come vaste unità territoriali si è andato ridefinendo il modo in cui ognuno di noi elabora il senso di appartenenza alla comunità: oggi passa dall’immaginazione. L’immaginazione ha un ruolo chiave in un processo che ci vede sempre più coinvolti come spettatori di un teatro di eventi internazionali […]

La pioggia secca della Valle del Draa di Olì Bonzanigo

Spinta dal desiderio di indagare le diverse modalità di relazione e adattamento dell’uomo rispetto al territorio ed alle sue risorse, dopo una serie di viaggi attraverso il bacino del Mediterraneo, nel 2015 Olì Bonzanigo si trasferisce in Marocco, a Tamegroute, antico villaggio situato nella Valle del Draa. 30°16’N 5°40’W. È qui che scorre il fiume […]

Aeham Ahmad, la forza della musica oltre le macerie della guerra

“We all believe in the same God – Muslims, Jews, Christians – and one of the messagges is have faith in me, with patience and love we can save the world – although the situation in Syria is very desperate”. Aeham Ahmad Le note di un pianoforte, a volte, possono essere più forti dei fischi assordanti […]

5 libri per capire il Medio Oriente, approfittando del weekend

Per capire qualcosa di quanto accade in Medio Oriente proponiamo una selezione di libri suggestivi e coinvolgenti, piacevoli ed utili, che permetteranno ai lettori di orientarsi nei meandri degli eventi che interessano una delle regioni intense del mondo antico e contemporaneo. per un quadro storico-antropologico scritto in maniera semplice consigliamo Medio Oriente. Uno sguardo antropologico di Ugo Fabietti, […]

Medio Oriente, l’analisi storico-antropologica di Ugo Fabietti

“Questo non è un libro di geopolitica sulla situazione mediorientale e, per essere precisi, neppure un libro sull’islam come tale”, così Ugo Fabietti, recentemente scomparso, introduceva il suo brillante saggio Medio Oriente. uno Sguardo antropologico (Raffaello Cortina, 2014) proponendosi di comporre  “un libro di antropologia che prende come oggetto un’area dai confini incerti e contestati – il […]

L’Uomo e l’ambiente: come ci si adatta al clima se le attività umane lo modificano troppo?

Il clima, ci spiega Bruno Carli, “è l’insieme di condizioni atmosferiche medie (temperatura, venti, pioggia, ecc.) che caratterizzano una determinata regione geografica, ne determinano la flora e la fauna e influenzano le attività economiche e le abitudini di vita delle popolazioni che la abitano”. Questa definizione, utile per rammentare quanto il clima influisca sulla vita […]

Leggere Hāfez a Teheran, una pratica poetica comune

Il “Diwan” di Hāfez è titolo della raccolta di poesie del poeta persiano vissuto a Shiraz, Iran del Sud, nel ‘300. Autore complesso e mistico, il divino poeta e le sue poesie sono oggetto di un particolare rituale, comunemente praticato, che si può paragonare in qualche modo alla lettura dell’oroscopo, quella che più o meno apertamente facciamo […]

“Il rospo che non esiste e l’identità creativa”, una lezione di psicologia dell’arte al Museo Novecento

dai ricordi di Sandro Chia “Avevo 22 anni quando ho fatto Il Rospo che non Esiste. La storia di quest’opera è che il Comune di Firenze mi aveva assegnato una delle loro borse di studio per giovani artisti che consisteva in una cifra di denaro per me impensabile all’epoca e nell’uso di uno studio a […]

L’agire dell’arte: mettiamo l’antropologia di Alfred Gell dentro Half a House

Cos’a c’è dietro il potere dell’arte? Alfred Gell, lasciando da parte la consueta interpretazione estetica, elabora una particolare teoria di antropologia dell’arte che mette l’enfasi sull’agire sociale come obiettivo ultimo dei costrutti artistici. La performance Half a House, visibile e visitabile in questi giorni dalle 16.00 a Fabbrica Europa, si ispira al lavoro dell’architetto cileno Alejandro Aravena che, […]

I corpi e la disciplina: come vedere Michel Foucault in Jerôme Bel

Di tutte le attività umane l’elemento principale sul quale agiscono regie e regole è lui il protagonista, flessibile e docile, controllato e disciplinato, fermo o in movimento: il corpo. Michel Foucault si è a lungo interrogato (in Sorvegliare e Punire, 1975, per Einaudi nel 1993) sulle modalità attraverso le quali l’organizzazione del tempo ha inciso sul […]