All posts tagged: donzelli editore

L’umanità nelle “Mille e una notte”: una nuova traduzione ne rivoluziona il senso

Le mille favole che raccontò Shahrazad per salvarsi la vita dal gran re Shahriar che, deluso da sua moglie, si portava a letto ogni sera una donna diversa per poi farla uccidere al mattino, non sono esattamente quelle che abbiamo letto finora. La traduzione italiana corrente è basata su un’interpretazione di un arabista francese, Antoine Galland, che […]

La vita, altrove. Una conversazione con Julia Kristeva.

«Mi consenta di confessarle una cosa, Samuel: non riesco ad abitare la mia immagine, quella che gli altri mi restituiscono; io mi vedo come in viaggio: il mio elemento potrebbe essere l’acqua viva e il mio scopo seguire questo flusso». Per la prima volta Julia Kristeva, linguista, psicoanalista e scrittrice considerata tra i massimi intellettuali […]

Fare spazio. Il rapporto sulle migrazioni interne in Italia

E’ appena uscito per Donzelli Editore Fare Spazio. Rapporto sulle migrazioni interne in Italia a cura di Michele Colucci e Stefano Gallo, del CNR – Istituto di studi sulle società del Mediterraneo. I due ricercatori presentano un lavoro interdisciplinare, identificando flussi e caratteri degli spostamenti in Italia. Italiani, stranieri, giovani, persone in età avanzata, lavoratori, lavoratrici, studenti, […]

“Le Implacabili”: contro gli stereotipi del femminile

Nel libro “Le Implacabili” (Donzelli Editore, 2016) Anna De Biasio analizza la rappresentazione della differenza di genere, maschile e femminile, nella letteratura americana tra Ottocento e Novecento; nel suo lavora dimostra quanto la violenza femminile sia ancora un tema di cui è difficile parlare, è un “tabù” come direbbero gli antropologi. Il concetto di violenza, secondo […]

Il Referendum aggiorna la Costituzione. Storia e ragioni di una riforma

Sì o no. Vi è come una sproporzione, una dismisura, tra il grado di complessità dei temi su cui i cittadini saranno chiamati a esprimersi nel prossimo referendum sulla riforma costituzionale e il carattere secco, perentorio, della risposta che dovranno dare. C’è il rischio che si diffonda un sentimento di ritrosia e di impotenza; o […]

L’umanità nella poesia di Philip Schultz

“Esattamente un anno fa, l’11 settembre scorso, uno scroscio scintillante di scariche di elettroshock sibilò attraverso l’etere sorpreso della rosea elasticità del mio cervello. Mi svegliai fluttuando nel reparto psichiatrico del Saint Vincent, su un fondale roccioso, una ghianda inerte, sotto una tenda di lenzuolo, qualcuno all’altro capo del tempo cantava l’aria di Madama Butterfly […]

Sotto l’ombrellone ? “La mia vita con Picasso”

“Dolcissimo, era dolcissimo” ricorda Françoise Gilot sull’inzio della sua relazione con Pablo Picasso nel libro di memorie scritto e pubblicato per la prima volta nel 1964 contro il volere del pittore; “mi guardava con attenzione, passando delicatamente la mano sul mio corpo, come fa uno sculture sopra la sua opera per accertarsi che le forme […]

Comunità. Ramificazioni di un fenomeno non unitario.

«Il concetto generale di “etnico” potrebbe essere sicuramente gettato a mare. Infatti è una denominazione collettiva inutilizzabile per qualsiasi ricerca veramente precisa. Ma noi non perseguiamo la sociologia per amore della sociologia e ci accontentiamo perciò di mostrare quale ampia ramificazione di problemi si nasconda dietro a un fenomeno che si presume unitario». Il volume […]

Soldati sconfitti, in guerra per sopravvivere

  Da soldati a uomini in lotta per la sopravvivenza: Combattenti, sbandati, prigionieri, di Gabriella Gribaudi, è il racconto della svolta della Seconda Guerra Mondiale, il momento della sconfitta e della ritirata, dal punto di vista dei soldati italiani, che si trovano improvvisamente catapultati nella condizione di sconfitti. Più che un passaggio, un vero e […]

Destini e Declini

Per riflettere sui cambiamenti sociali e culturali che investono il nostro tempo ed il nostro paese, Donzelli Editore pubblica un saggio di Romano Benini e propone una analisi storica che guarda alla fine dell’Impero Romano. Positiva o negativa che sia questa visione dei fatti, bisogna osservare che molti dei cambiamenti sociali in corso in quest’epoca di globalizzazione rimescolano […]