All posts tagged: Libri

medio oriente letteratura gilbert sinoué terra dei gelsomini inshallah storia cultura

“La Terra dei Gelsomini”, un racconto umanistico del Medio Oriente

Nel romanzo La Terra dei Gelsomini (Neri Pozza Editore, 2011), Gilbert Sinoué racconta le radici storiche della contemporaneità in Medio Oriente nella quotidianità degli abitanti del mediorientali: un approccio letterario e romanzato capace di rappresentare la complessità di una regione travagliata dal punto di vista umano. Una prospettiva che pone l’accento sull’importanza di una pace, ad […]

Il viaggio in Persia di Avicenna

La Persia antica non era un mondo meno complesso di quello attuale. Da un lato vi era la multisfaccettata società che popolava case, oasi, caravanserragli e viaggiava lungo millenarie rotte di mercanti, dall’altro i Palazzi e i loro intrighi, i complicati rapporti di vicinato e il ricorrere di confronti tra potenti. Questo delicato quadro storico […]

baobab proverbi felicità saggezza tradizione saggezza popolare cultura letteratura modi di dire

La felicità nei proverbi africani

All’ombra di un baobab o durante un viaggio, la felicità e la saggezza nascono dalla condivisione dei sentimenti e delle esperienze. La vita in comunità è infatti al centro di numerosi proverbi  e detti, che arrivano a noi direttamente dall’Africa grazie al volume Proverbi africani per piccoli e grandi (Touba Culturale, 2017), nei quali si invita […]

Storia e poesia della Somalia

La Somalia è oggi uno degli Stati più poveri dell’Africa. L’instabilità politica, le carestie e i conflitti del 1991, così come  la mancanza di risorse economiche hanno costretto gran parte della popolazione a migrare, sia verso altri paesi africani che verso l’Europa. La Somalia è famosa anche per la sua poesia da sempre tradizione orale […]

stranieri a noi stessi straniero julia kristeva antropologia teoria cultura

E se lo straniero fosse una parte di noi?

Chi è lo straniero? Julia Kristeva, semiologa e linguista, risponde in maniera originale a questa domanda con un argomento da psicanalista: una parte di noi stessi ci rimane spesso estranea perché facciamo fatica ad accettarla. Lo straniero è dunque in noi, come una sorta di controfigura con cui conviviamo, o che non sempre capiamo. Ma è “meglio […]

mille e una notte favole racconti Oriente Persia Divan Hafez medio oriente letteratura cultura

Antiche favole ed insegnamenti sempre attuali nelle “Mille e una notte”

Le mille favole che raccontò Shahrazad per salvarsi la vita dal gran re Shahriar che, deluso da sua moglie, si portava a letto ogni sera una donna diversa per poi farla uccidere al mattino, non sono esattamente quelle che abbiamo letto finora. La traduzione italiana corrente è basata su un’interpretazione di un arabista francese, Antoine Galland, che […]

Da dove vengono i migranti? Letteratura di viaggio lungo le rotte del Sahel

Nel Sahel, termine arabo che significa “sponda” e indica la fascia immediatamente a sud del Sahara, gruppi di uomini si spostano attraverso distese di sabbia solo in apparenza infinite o deserte. Il Sahara, popolato da tribù nomadi e semi-nomadi, è da lungo tempo attraversato da mercanti. Nel Sahel sono nate le prime moschee, le prime […]

i frutti puri impazziscono Jmes cliford culture cultura antropologia etnografia

“I frutti puri impazziscono”: la metafora della purezza culturale (che non esiste)

Secondo gli specialisti dello studio della cultura nel suo più ampio senso, gli antropologi culturali, parlare di “purezza” culturale non ha proprio senso. In parole semplici, il punto è che nel flusso della vita qualcosa si perde e qualcosa si crea sempre: chiudere le identità in recinti ermetici non potrà che soffocarle, o farle impazzire. […]

L’empatia, uno strumento per conoscere e accettare il diverso

Nonostante non vi sia accordo sulla corretta definizione, l’empatia non deve essere considerata al pari di un comune sentire, sia esso la simpatia o la compassione, o come uno strumento per leggere la mente. L’empatia è un mezzo prosociale di conoscenza dell’altro. Solo dall’incontro effettivo con l’alterità, spiega Laura Boella nel libro Empatie, L’esperienza empatica nella […]

Montaigne e la libertà della ragione

Michel de Montaigne, uomo politico e scrittore francese nato nel 1533 e morto nel 1592, sancisce, nella sua più importante opera, I Saggi (1580-1588), l’avvento della ragione moderna, che afferma allo stesso tempo libertà e potenza critica. E’ un difensore dell’educazione moderna come risveglio e realizzazione del potenziale di ogni essere umano, dell’amicizia, della cultura indigena […]

L’eccesso di eguaglianza come negazione della diversità

Ci siamo posti questa domanda ed abbiamo trovato una bella risposta nell’inesauribile fonte dello “Spirito delle Leggi” di Montesquieu, nel quale si legge: “Quanto il cielo è lontano dalla terra, altrettanto il vero spirito d’uguaglianza lo è dallo spirito dell’estrema uguaglianza. Il primo non consiste nel far sì che tutti comandino, o che nessuno sia […]

Come smette di funzionare la democrazia, secondo Montesquieu

E’ con lungimiranza post-moderna che Charles-Louis de Montesquieu rifletteva nel Settecento sulla “corruzione del principio della democrazia”, una corruzione, quella dei governi, che secondo il filosofo illuminista francese “comincia quasi sempre con quella dei princìpi”. “Il principio della democrazia si corrompe non soltanto quando si perde lo spirito di uguaglianza, ma anche quando si assume […]

senso di incertezza non appartenenza nelle società contemporanee analisi cultura approfondimenti antropologia

L’ospitalità, un valore che sta scomparendo

L’ospitalità è un valore che sta scomparendo? Seguendo questa domanda arrivo alla mia terza traccia e alla conclusione. Dare il proprio tempo, offrire cibo e alloggio, rivolgere la parola e accogliere chi viene da fuori è una cosa semplice che, sia pure secondo modalità diverse, ogni comunità umana ha da sempre praticato. Possiamo parlare di […]

non appartenenza incertezza etnoantropologia analisi approfondimento cultura

Vivere insieme nella diversità: il tunnel dal quale manca il progetto politico per uscire

Quali sono le condizioni che producono, in alcuni contesti sociali – urbani e non – il senso di non-appartenenza, ovvero il contrario di quella sorta di “sentirsi a casa” che è premessa e risultato di relazioni sociali costruttive e improntate alla gestione dell’incertezza del futuro e che sortiscono effetti contrari di violenza, o di fondamentalismo? […]

decrescita economia società conviviale filosofia cultura letteratura Serge Latouche economica sceinze sociali decrescita felice

Come funziona l’economia della decrescita? Ecco il pensiero di Serge Latouche per una società felice

La crescita economica è davvero la soluzione per una vita felice? Serge Latouche, filosofo e economista francese nonché professore emerito in Scienze Economiche presso l’Università di Parigi Sud, da molti anni sostiene che la mentalità dominante dell’accumulo di ricchezza e di massimizzazione del profitto non è più sostenibile per i danni che ha arrecato al […]