All posts tagged: Mostra

Firenze effervescente: com’era la città per la prima mostra di Bill Viola

Una città contestataria, contraddittoria e divisa – come sempre nella sua storia – la Firenze dei Settanta, ancora impegnata all’inizio del decennio a leccarsi le ferite dell’alluvione che il 4 novembre del 1966 la segna profondamente, ma che saprà trasformare in un’occasione di rinascita legata a innovative tecniche del restauro. L’evento cittadino ha determinato un […]

Ardengo Soffici agli Uffizi: la complessità in mostra

La mostra “Scoperte e Massacri. Ardengo Soffici e le avanguardie a Firenze” in corso agli Uffizi ripercorre il mondo che fu contemporaneo del critico ed intellettuale fiorentino, nonché le influenze che l’impressionismo ed i suoi massimo esponenti ebbero sulla sua pittura. Pur non essendo semplice da seguire per l’intensità della ricostruzione che presenta al visitatore non già […]

Ai Wei Wei: Libero. La solidarietà di un artista (e di una città).

Firenze si ingaggia contro l’indifferenza e la chiusura che sembrano caratterizzare molto dell’approccio europeo ai drammi umani consumati a poche ore dai nostri centri di vita: Firenze si schiera nettamente per la solidarietà. Ai Wei Wei Libero è una mostra che fa riflettere sulla necessità di trovare nuove cornici per parlare del mondo contemporaneo; e […]

Lo Spirito dell’Eterno Presente, nell’Arte Aborigena Australiana

Dare, ricevere, ricambiare: l’energia del presente incorporata nelle opere d’arte, questa la suggestiva filosofia dietro la mostra sull’arte aborigena australiana in corso all’Universitià di Harvard. “Everywhen”, titolo della mostra con pezzi provenienti da collezioni pubbliche, private e dell’etnografico Peabody Museum, mette l’accento su un particolare concetto aborigeno del tempo presente traducibile approssimativamente con “in ogni quando”. […]

Giovanni Fattori

Giovanni Fattori (Livorno, 1825 – Firenze, 1908) è stato portavoce di una pittura potente, capace di interpretare, lungo tutta la seconda metà del XIX secolo, le trasformazioni della visione moderna. Vissuto a partire dal 1846 a Firenze, è ritornato spesso a Livorno, ma anche a Castiglioncello, il luogo prediletto dai Macchiaioli, di cui ha saputo rappresentarne, come […]