All posts tagged: Reza Abedini

“La fuga dei cervelli”, versione satirica

Ha riso: l’hanno accusato di prendere in giro il regime e l’hanno picchiato. Era silenzioso: l’hanno accusato di ordine un complotto contro il governo. Ha condotto una vita allegra: l’hanno arrestato per immoralità. Ha inseguito la ricchezza: l’hanno accusato di corruzione. Ha inseguito il potere: l’hanno accusato di opposizione al governo. Ha pianto: l’hanno arrestato con l’accusa di […]

donne isola abbandonata reza abedini

Senso dell’umorismo: come se la cavano gli iraniani su un’isola abbandonata?

Cosa fareste se vi trovaste su un’isola abbandonata? Avete mai pensato a cosa farebbero gli uomini e come si comporterebbero le donne? Leggendo le vignette satiriche di Ebrahim Nabavi, abbiamo uno spiritoso ed insolito spaccato sulla società iraniana, uno di quelli squarci che si potrebbero cogliere solo andando a visitare il paese, avendo il tempo […]

umorismo iran satira tre iraniani letteratura cultura

Senso dell’umorismo: cosa fanno tre iraniani in situazioni diverse?

Gli iraniani hanno un tratto comune con gli italiani: uno spiccato senso dell’umorismo. Così nei campi della satira politica e dell’autoironia hanno una produzione infinita di vignette, spettacoli televisivi, barzellette, storielle attraverso le quali liberano (molto come qui in Italia) frustrazioni e senso d’impotenza davanti alle situazioni più grandi di loro che non riescono a […]