All posts tagged: sociologia

doppia assenza Abdelmalek sayad, dalle illusioni dell'emigrato alle sofferanze dell'immigrato

Cos’è la “doppia assenza” dell’immigrato, secondo Abdelmalek Sayad

“La migrazione è un fatto sociale totale e per comprenderlo è necessario indagarne ogni aspetto senza limitarsi a dipingerlo come un fenomeno solamente economico o demografico”: con questo assunto il sociologo franco algerino Abdelmalek Sayad spiega nel suo  saggio Doppia Assenza. Dalle illusioni dell’emigrato alle sofferenze dell’immigrato (Raffaello Cortina Editore, 2002) come il binomio emigrazione – […]

persone e non persone sociologia cultura alessandro dal Lago migranti migrazione

“L’umanità è divisa tra persone e non-persone”, i migranti spiegati da Alessandro Dal Lago

Alessandro Dal Lago, quasi venti anni fa, pubblicava per la prima volta il saggio Non-Persone. L’esclusione dei migranti in una società globale (Feltrinelli Editore, 1999), mosso anche dalla volontà di spostare l’attenzione su ciò che i migranti rivelano della società nella quale arrivano. Nel suo saggio, Dal Lago mette in evidenza il modo in cui […]

Le caratteristiche del politico, secondo Max Weber

Giocando con il doppio significato della parola “Beruf“, che in tedesco significa sia professione che vocazione, nella sua lezione intitolata La politica come professione (Politik als Beruf, Einaudi Editore, 2004), tenuta all’Università di Monaco nel 1919, Max Weber analizza e riflette sulle qualità che un uomo dovrebbe possedere se volesse “mettere le mani negli ingranaggi della ruota […]

L’ eccesso d’individualismo e la degenerazione della democrazia, secondo Platone e Tocqueville

Platone e Tocqueville, due filosofi sempre utili da rileggere, sono concordi  nell’individuare una possibile degenerazione della democrazia qualora nella società ci fosse la presenza di un forte individualismo. Infatti, il greco Platone e l’aristocratico francese Alexis de Tocqueville, nelle rispettive opere La Repubblica (composto nel 390-360 a.C., Edizioni BUR, Rizzoli, 2007) e La Democrazia in America […]

atti linguistici linguistica cultura sociologia parlare agire parole azioni

“Le parole sono azioni”: l’utile teoria linguistica da ricordare

Parlare o non parlare? Ascoltare o dar voce a fiumi di parole? Dire per non fare o dire solo ciò che si conosce? Parlare per ottenere delle cose o per intimorire e controllare? Parlare per colmare la paura del silenzio o comunicare per condividere le esperienze della vita? Nell’atto del parlare, la comunicazione che avviene […]

solitudine ministero bauman cittadino globale cultura

Paradosso del progresso: la solitudine del cittadino

La nomina di un britannico “Ministro della Solitudine” in un umido giorno di Gennaio 2018 ci coglie di sorpresa. Non eravamo forse all’interno di una delle società più moderne, avanzate, progredite? Di quelle che insegnano superbamente a tutto il pianeta come fare, di cui molte nazioni sono o si sentono suddite? Ebbene si, ma evidentemente […]

umorismo iran satira tre iraniani letteratura cultura

Senso dell’umorismo: cosa fanno tre iraniani in situazioni diverse?

Gli iraniani hanno un tratto comune con gli italiani: uno spiccato senso dell’umorismo. Così nei campi della satira politica e dell’autoironia hanno una produzione infinita di vignette, spettacoli televisivi, barzellette, storielle attraverso le quali liberano (molto come qui in Italia) frustrazioni e senso d’impotenza davanti alle situazioni più grandi di loro che non riescono a […]

razza antropologia definizione cultura

Qual è la definizione antropologica di “razza”?

Con il passare nel linguaggio pubblico e politico di concetti specifici di una materia specifica, l’antropologia culturale, riteniamo utile riprendere e rilanciare la definizione di uno dei temi più scottanti del secolo appena trascorso: la questione della razza. Leggendo la definizione che riportiamo di seguito, che si trova nel Dizionario di Antropologia della Zanichelli, a […]

Intrecci Curdi: un punto sull’intrico e un film che racconta Kobane

La questione curda è da lungo tempo uno dei grandi rompicapi delle mosaico mediorientale. Il puzzle di alleanze e divisioni che li contraddistingue, insieme alla loro richiesta di una nazione indipendente, si unisce ad interessi internazionali che hanno preso largo piede in Medio Oriente. Un groviglio localizzato in un Kurdistan utopico per il quali curdi […]

Chi è Michel Maffesoli?

Michel Maffesoli è una delle menti che oggi hanno maggiormente compreso, accettato, definito, descritto e vissuto la postmodernità. É un esempio felice e virtuoso nel documentare la nostra contemporaneità che lui chiama il tempo delle tribù, del lusso, di dionisio, del nomadismo, del comunitario, dell’immaginario e del ritorno del tragico e  del “sacral”. Riguardo alla […]

globalizzazione, terrorismo, suicida, società, talal asad, analisi, antropologia, civiltà, guerra

Il terrorismo suicida: cosa succede nel mondo globalizzato?

Con un’analisi originale e provocatoria di uno dei fenomeni più complessi del mondo contemporaneo, Talal Asad ha esaminato il terrorismo suicida da punti di vista inediti, spingendo il lettore a prendere le distanze dalle risposte preconfezionate al terrorismo, alla guerra e agli attacchi suicidi. Già nel libro del 2009 il professore di Antropologia al Graduate Center of […]

I corpi e la disciplina: come vedere Michel Foucault in Jerôme Bel

Di tutte le attività umane l’elemento principale sul quale agiscono regie e regole è lui il protagonista, flessibile e docile, controllato e disciplinato, fermo o in movimento: il corpo. Michel Foucault si è a lungo interrogato (in Sorvegliare e Punire, 1975, per Einaudi nel 1993) sulle modalità attraverso le quali l’organizzazione del tempo ha inciso sul […]

“Corpi Docili”: controllare i corpi è una vecchia prassi della sorveglianza

“La disciplina è un’anatomia politica del dettaglio” afferma Michel Foucault in Sorvegliare e Punire, “procedurizzare le prassi, misurarle, apprezzarle, sanzionarle: per conoscere, per controllare e per utilizzare”. “La disciplina organizza uno spazio analitico”, che si può dunque sorvegliare e, se necessario, sanzionare. “Anche se quelli che si occupano di dettagli passano per gente con i […]

Fare spazio. Il rapporto sulle migrazioni interne in Italia

E’ appena uscito per Donzelli Editore Fare Spazio. Rapporto sulle migrazioni interne in Italia a cura di Michele Colucci e Stefano Gallo, del CNR – Istituto di studi sulle società del Mediterraneo. I due ricercatori presentano un lavoro interdisciplinare, identificando flussi e caratteri degli spostamenti in Italia. Italiani, stranieri, giovani, persone in età avanzata, lavoratori, lavoratrici, studenti, […]