Pubblicato il 11 Febbraio 2019

Jean de la Fontaine e la morale sui potenti (che è sempre quella)

di Melissa Pignatelli

Jean de la Fontaine, letterato francese che visse nell’epoca del Re Sole, raccolse le antiche favole della tradizione greca, persiana e araba e rielaborandone le composizioni per i suoi lettori. La saggezza che le favole tramandano si basa su vissuti lontani, sempre attuali, come questa di oggi che denuncia sottilmente l’irruenza dei potenti.

Riproponiamo dunque la lettura de “La rana e i due tori” in Favole a Colori nella brillante traduzione di Maria Vidale per Donzelli Editore che ha appena ripubblicato l’edizione del 2009 con le illustrazioni di Marc Chagall:

Mentre assisteva al combattimento
di due tori che ambivano al possesso
di una giovenca,
una rana esprimeva il suo scontento
con gemiti e sospiri.
«Cosa ti prende adesso? Perché mai ti disperi?»,
le chiese un suo vicino gracidante.
«Sì, sono preoccupata, lo confesso
– fece la rana.
– Non c’è bisogno di essere veggente
per prevedere quale sarà il finale
di una zuffa di tori.
Il vincitore scaccerà il rivale
dai prati di trifoglio e lupinella
per godersi tranquillo i suoi amori,
e lo sconfitto si dovrà cercare
un altro posto, nuovi territori.

Così verrà da noi, qui nel canneto,
e con le grosse zampe e la sua mole
ci ridurrà in poltiglia,
noi rane con tutta la famiglia!
E tutto questo per via di una vitella!».

Povera rana! Il suo presentimento
si rivelò fondato.
Infatti, uno dei tori, lo scornato,
andò a dimenticare le sue pene
proprio nell’acquitrino delle rane
calpestandone venti in un minuto.

Purtroppo è risaputo:
chi è grande può commettere follie,
ma farà in modo di restarne indenne,
lasciando a chi è più piccolo di lui
il rischio di rimetterci le penne.

Se l’umanità sembra ripetersi, la morale (quella) è sempre attuale. Per i rimedi all’inutilità di tutto ciò che combinano politici, potenti e governanti rimandiamo alle generazioni future.

Melissa Pignatelli

Fonte: Jean de la Fontaine, Favole a colori, Donzelli Editore, Roma, 2018.
Titolo originale: Les Fables de La Fontaine illustrées par Marc Chagall
Immagine: © Éditions de la Réunion des Musées Nationaux, Paris, 1995
49, rue Étienne Marcel, 75001 Paris,
per l’edizione originale in lingua francese, pubblicata in occasione della mostra realizzata presso il Musée d’Art Moderne di Céret (28 ottobre 1995-8 gennaio 1996)
e presso il Musée National Message Biblique Marc Chagall di Nizza (13 gennaio-25 marzo 1996)
© ADAGP, Paris, 1995

By |2019-02-13T19:23:49+00:0011 Febbraio 2019|Antropologia, Cultura, In primo piano|