All posts filed under: Arte

Che cosa attiva Jan Fabre a Firenze?

Che cosa “attiva” Jan Fabre a Firenze è la domanda che applichiamo al un contesto fiorentino traendola dalla più ampia riflessione sull’arte e lo spazio pubblico di Antonella Bruzzese pubblicata nella rivista Territorio di Franco Angeli (2010). La presenza dell’arte nello spazio pubblico interroga la più ampia cornice della quale diventa parte nel momento stesso in cui è […]

Graffiti. Arte o vandalismo?

Dovunque nel mondo proliferano graffiti, murali e tag. C’è chi li vuole cancellare, come i volontari del cosiddetto «bello», i difensori delle pareti immacolate, i tutori della pulizia murale. Ma c’è anche chi li vuole proteggere e magari staccare, perché la “street art” potrebbe avere un valore di mercato. Qual è la posta in gioco di […]

Donne artiste: Voci da Scrivere su Wikipedia

Una maratona di scrittura per colmare le lacune di Wikipedia sulle donne artiste. L’appuntamento è il 2 marzo 2016 dalle 18 alle 20 alla Syracuse University di Firenze per creare nuove voci della più vasta enciclopedia online sulle artiste, contemporanee e del passato. L’iniziativa, promossa dall’Advancing Women Artists Foundation in collaborazione con l’università americana con sede in piazza […]

Astrosamantha - il film

“Astrosamantha”, il docu-film

Oggi gli ultimi tre anni della vita di Samantha Cristoforetti sono un docufilm, “Astrosamantha”. Ad accompagnare lo spettatore nella storia di Samantha la voce dell’attore Giancarlo Giannini. L’avventura vissuta dalla protagonista e dal suo team è documentata nel dettaglio dal giornalista e autore di reportage Gianluca Cerasola. La macchina da presa segue le diverse fasi […]

Sebastião Salgado a Genova

“Finora avevo fotografato un solo animale, l’uomo, poi ho preso la decisione di intraprendere questo progetto e di andare a vedere il Pianeta spinto da un’enorme curiosità di vedere il mondo, di conoscerlo. Personalmente vedo questo progetto come un percorso potenziale verso la riscoperta del ruolo dell’uomo in natura. L’ho chiamato Genesi perché, per quanto […]

L’Arte Pubblica di Bizhan Bassiri

Con l’installazione appena inaugurata nello spazio esterno del Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese a Roma, Bizhan Bassiri conferma la vocazione della sua arte per gli spazi pubblici. Nei suoi interventi site specific, sia all’esterno come questo Specchio Solare-Noor  a Roma, sia all’interno come nel caso de La Battaglia, esposta nel Salone dei Cinquecento a Firenze nel […]

Escher a Treviso

Architetture impossibili, esplorazioni del concetto di spazio, geometrie paradossali, questo il mondo e la mente del geniale incisore e illustratore olandese Maurits Cornelis Escher presentato a Treviso in una grande retrospettiva aperta ancora per qualche settimana. Sono esposte oltre 150 opere, tra cui alcuni dei lavori più noti di Escher, come la Casa di scale  e altre […]

Nel Segno di Eco

“Il nome deIla rosa e la semiotica di Eco” è un saggio interpretativo di Janos Kelemen, nel quale lo studioso Ungherese unisce indizi del romanzo tematico e indici accademici per fare luce sulla posizione dello studioso Italiano rispetto alla sua stessa teoria semiotica, che vediamo rintracciata in filigrana del racconto. Ecco dunque riportati i passaggi più significativi […]

Alla Salute!

Mentre nel sottofondo del nostro quotidiano ronzano i rumori dello scorrere delle giornate,davanti a noi abbiamo gli oggetti che compongono una realtà nostra. Casualità, errori, opportunità gettano ombre e luci diverse sul testo che giorno dopo giorno, il nostro agire racconta. E così, Alla Salute! di Davies Zambotti celebra quelle piccole cose, goffe, gravi, giocose, […]

Smetto quando voglio

Smetto quando voglio è una riflessione sulla circolarità della vita e sulle forme di raccoglimento che ogni religione ha elaborato per conciliarla. Che si chiami rosario, mala, tasbih, komboloi o misbaha i grani scorrono all’infinito tra le mani di chi cerca di dare un significato spirituale ai meandri della vita. Davies Zambotti ferma questo momento riflessivo […]

Alfredo Pirri e l’illusione

  Guardando frontalmente le opere in plexiglas esposte alla Galleria Il Ponte a Firenze si ha la sensazione di guardare superfici liscie costellate da piccoli crateri fluorescenti o animate da bolle vaporose. Ma, avvicinandosi alle opere, e magari casualmente guardandone il retro, altro non si vede che una lastra di pochi millimetri e macchie di colore. […]