APPROFONDIMENTI DELL’ATTUALITÀ INTERNAZIONALE

TEORIA

PENSIERO

SOSTIENI

Diffondi una comunicazione non tossica, sostieni LaRivisitaCulturale.com

APPROFONDIMENTO

  • Luca CAtalano gonzaga sirya darayya gamsci odio gli indifferenti la guerra perché

Fare la guerra è un errore tattico, secondo Antonio Gramsci

By |26 Aprile 2019|Approfondimenti, Cultura, Eventi Internazionali|

In un'epoca segnata da conflitti che si protraggono da anni senza un reale vincitore - ma con la sicura scomparsa di antichi e preziosi patrimoni artistici e culturali e di intere generazioni capaci di ricostruirle -, in un periodo caratterizzato da una retorica divisiva, spesso violenta, e di fronte alla possibilità di un nuovo scontro sorge spontaneo domandarsi il perché di ciò che accade. Un interrogativo difficile e disarmante al quale anche Antonio Gramsci, nell'ottobre del 1917, provò a dare una risposta. Perché le guerre scoppiano in un certo modo e non altrimenti? Perché in un certo momento e non in un altro? Non è molto facile rispondere a queste domande. Ma ciò non vuole dire che non sia utile cercar di fissare i criteri per poter rispondere almeno approssimativamente. Queste domande furono poste a Norman Angell quando pubblicò La Grande Illusione. Norman Angell si era posto il problema della guerra ...

PENSARE DA SE