Author: Melissa Pignatelli

Le culture sono ibridi: creatività e spostamenti fanno parte della storia umana

In un mondo sempre più interconnesso nel quale le strumentalizzazioni delle politiche locali fanno pensare più ad un arretramento del pensiero piuttosto che ad un progresso, ci piace ricordare la riflessione di un grande antropologo italiano, Ugo Fabietti, sulla concretezza della cultura come un ibrido, qualcosa in continuo mutamento, rimescolamento, che si aggrega e si […]

Cos’è l’identità? E’ in realtà una domanda sulle differenze

Nel ricercare materiale per giungere ad una definizione di identità realizziamo che l’identità non solo non ha nulla di essenziale, di puro, di indefinito o di perdurante nel tempo, ma emerge per contrasti e contrapposizioni di caratteristiche che conferiscono una peculiarità temporale sia alle persone che ai gruppi di persone che si riconoscono in una certa […]

Montaigne e la libertà della ragione

Michel de Montaigne, uomo politico e scrittore francese nato nel 1533 e morto nel 1592, sancisce, nella sua più importante opera, I Saggi (1580-1588), l’avvento della ragione moderna, che afferma allo stesso tempo libertà e potenza critica. E’ un difensore dell’educazione moderna come risveglio e realizzazione del potenziale di ogni essere umano, dell’amicizia, della cultura indigena […]

Tocqueville sul governo eletto da un popolo di postulanti

Nel 1840, Alexis de Tocqueville ne La Democrazia in America osservava quanto in Europa, a differenza degli Stati Uniti, i cittadini contassero sullo Stato per garantirsi quella sicurezza che gli americani erano più propensi a costruirsi accettando una certa parte di rischio. Ma cosa diventa un governo che in qualche modo favorisce l’improduttività? Cosa può fare […]

L’eccesso di eguaglianza come negazione della diversità

Ci siamo posti questa domanda ed abbiamo trovato una bella risposta nell’inesauribile fonte dello “Spirito delle Leggi” di Montesquieu, nel quale si legge: “Quanto il cielo è lontano dalla terra, altrettanto il vero spirito d’uguaglianza lo è dallo spirito dell’estrema uguaglianza. Il primo non consiste nel far sì che tutti comandino, o che nessuno sia […]

Come smette di funzionare la democrazia, secondo Montesquieu

E’ con lungimiranza post-moderna che Charles-Louis de Montesquieu rifletteva nel Settecento sulla “corruzione del principio della democrazia”, una corruzione, quella dei governi, che secondo il filosofo illuminista francese “comincia quasi sempre con quella dei princìpi”. “Il principio della democrazia si corrompe non soltanto quando si perde lo spirito di uguaglianza, ma anche quando si assume […]

Videoarte: “Il corpo è un indumento sacro”

Il corpo è il tema principale di questa selezione di corti presentati nella nuova sezione appena inaugurata e dedicata alla videoarte del Museo Novecento a Firenze. Nella videoarte la telecamera è utilizzata al pari di un pennello o di uno scalpello come strumento per scrutare, indagare, analizzare, raffigurare e guardare oltre ciò che appare a […]

Polo Icaro unending incipit come districarsi nel mondo della troppa informazione per un'etica dell'informazione e della comunicazione franco angeli

Come districarsi nel mondo della troppa “informazione” ?

L’ambiente che ci circonda è sempre più costituito dalla comunicazione: fotografie, frasi, messaggi, post, articoli, link, cose da leggere, da riguardare, da verificare, informazioni sulle quali rimanere aggiornati da smartphone, tablet, telefoni, televisioni e computer sempre più portatili  compongono il nostro ecosistema quotidiano. La quantità di informazioni che compongono la sfera pubblica di oggi, diversamente articolata […]

Su cosa cadono le bombe in Siria e Medioriente?

Su cosa cadono bombe e missili – più o meno intelligenti e più o meno di precisione – americani, russi, francesi, inglesi, iraniani, turchi, israeliani, sauditi, etc. quando colpiscono terre di altri stati come la Siria (ma anche lo Yemen, Gaza e il fu Iraq)? Come abbiamo visto in un precedente articolo (che potete leggere […]

“La mia casa a Damasco”, un racconto sulla Siria

Sono ormai sette gli anni di conflitto in Siria. Un paese che era considerato moderato e nel quale coesistevano religioni diverse è oggi teatro di una violenza cieca, incessante, brutale, snervante della quale non si trova più il capo dell’intrecci d’interessi sovrapposti, locali, regionali, internazionali; un paese nel quale nessuna delle vecchie regole di guerra […]

proverbi persiani commento politica italiana satira ironia cultura

“Beata ignoranza”, e altri proverbi italo-persiani utili oggi

Una piccola selezione di proverbi persiani tradotti in inglese che riproponiamo qui a guisa di commento del giorno,  خوشا ان که کُره خر امد الاغ رفت Beata ignoranza عيسی به دين خود٬ موسی به دين خود Diamo a Cesare quel che è di Cesare فردا هم روز خداست Domani è un altro giorno قبای بعد […]

montesquieu spirito delle leggi illuminismo governo natura dispotico illuminato approfondimento cultura letteratura filosofia

Della natura dei diversi governi possibili, e di quello dispotico, secondo Montesquieu

Montesquieu, filosofo alla ricerca di principi e leggi universali (com’era d’uso nel Settecento) accosta la sua riflessione alle leggi che regolano le interazioni tra gli uomini e con la natura: il suo lavoro di vent’anni su testi ed osservazioni dirette si legge nel saggio Lo Spirito delle Leggi.   Nel Libro Secondo si sofferma su quelle che […]

proverbi condivisi paremiologia cultura letteratura satira

Proverbi analoghi in arabo, italiano e inglese: prove del sentire comune

I proverbi, ci dice la paremiologia, sono come dei sedimenti della tradizione, dell’esperienza e della memoria: tramandano, perlopiù oralmente, saperi popolari ripetetuti e raccolti da secoli di vita quotidiana. La loro forma sintattica cadenzata e semplice dimostra l’antichità linguistica dei contenuti. E’ dunque alla linguistica che ci rivolgiamo oggi per fornici dati certi sul comune […]

analisi affresco lorenzetti buon governo mal governo cultura società politica

Il Mal Governo o il Buon Governo? Un’analisi dell’affresco del Lorenzetti

Per ispirare l’operato del governo, Ambrogio Lorenzetti affresca nel Trecento la Sala dei Nove del Palazzo Pubblico di Siena. Le sue pitture hanno la funzione di rammentare ai politici riuniti nei consigli di governo, la correlazione tra le loro decisioni e la vita di tutti i giorni. Gli affreschi sono composti da quattro scene principali, […]